Olfattometria Dinamica

È l’unico metodo accettato a livello internazionale per la quantificazione della concentrazione di odore, come prescritto dalla Norma tecnica UNI EN 13725: 2004.

Le analisi olfattometriche sono sinergiche alle attività industriali di ricerca e sviluppo di un qualsiasi impianto.Sono indispensabili per il controllo degli odori negli impianti soggetti ad Autorizzazione Integrata Ambientale o a Certificazione Ambientale.

placehold

Le fasi dell'attività si possono così riassumere:

  1. sopralluogo dell'impianto
  2. prelievo dei campioni odorigeni alle sorgenti emissive
  3. analisi dei campioni in camera olfattometrica con esaminatori selezionati, al fine di identificare la soglia di percezione
  4. elaborazione statistica delle risposte degli esaminatori
  5. valutazione dei risultati e confronto con la normativa.


Attraverso l’analisi olfattometrica è possibile anche valutare l’efficienza dei presidi ambientali di abbattimento degli odori ed ottenere informazioni utili per una corretta gestione di un impianto.